FRANCESCO PIU “Crossing” – Il Nuovo Album Tributo A Robert Johnson, Dal Vivo A Milano Sabato 19/10

FRANCESCO PIU “Crossing” – Il Nuovo Album Tributo A Robert Johnson, Dal Vivo A Milano Sabato 19/10

Il cantante chitarrista blues FRANCESCO PIU torna con il nuovo album CROSSING, disponibile dal prossimo sabato 19 ottobre per Appaloosa Records / distribuzione IRD. Il nuovo progetto verrà presentato la sera stessa dal vivo presso Spazio Teatro 89 a Milano, in occasione dell’inaugurazione della rassegna “Milano Blues 89″. I biglietti sono disponibili da oggi sui circuiti ufficiali Vivaticket.

Francesco Piu con il suo raffinato mix di blues, funky, rock e soul, vanta quattro album in studio e tre dal vivo, tour in tutta Europa, Canada e Stati Uniti, concerti nei più importanti festival del genere, aperture ad artisti come Johnny Winter, Jimmie Vaughan, Robert Cray, Charlie Musselwhite, The Derek Trucks Band, The Fabulous Thunderbirds come anche di tutti i concerti italiani del “John Mayall 85th Anniversary Tour” lo scorso marzo.

Con CROSSING Francesco porta idealmente Robert Johnson e i suoi brani leggendari nel Mediterraneo attraverso la sua voce e lo slide della sua chitarra elettrica, li colora con le percussioni africane e medio orientali, le corde arabe, greche, l’elettronica e i suoni ancestrali della Sardegna (launeddas e canto a tenore).
“In questo viaggio musicale ho sognato di portare Robert Johnson qua, in mezzo al Mediterraneo. Ho provato a miscelare la via maestra del blues del Mississippi con le percussioni africane, i suoni ancestrali della mia isola, la Sardegna, con le corde dell’oud e del bouzuki che vibrano sulle coste del Mare Nostrum. Il tutto contaminato da un pizzico di elettronica per farlo rivivere nei nostri giorni. Questo è il mio CROSSING.”

Il nuovo lavoro discografico è impreziosito dalla presenza di ospiti prestigiosi quali Antonello Salis, Gavino Murgia, Gino Marielli dei Tazenda, Marco Pandolfi, Bruno Piccinnu e Franziscu Pilu dei Cordas et Cannas, DJ Cris e Lino Muoio. Una sintesi sonora che rappresenta la mescolanza di culture che accompagnano e arricchiscono l’uomo dalla sua comparsa sulla Terra fino ai giorni nostri.

CROSSING – The Music Of Robert Johnson, da un’idea e dal supporto di The Blues Place, è stato arrangiato da Francesco Piu, registrazioni, mix e master sono ad opera di Giuseppe Loriga di Geppo Studio, Sassari.
Per la serata di presentazione a Spazio Teatro 89 di sabato 19 ottobre l’artista sardo sarà accompagnato da una line-up d’eccezione che vedrà protagonisti Gavino Riva (basso), Francesco Ogana (bouzouki, oud, guitalele, chitarra elettrica), DJ Cris (samples, scretches), Silvio Centamore (batteria, elettronica, djembè), Paolo Succu (batteria, darbuka, djembè) e Bruno Piccinnu (calebasse, djembè, bongos).

 

A long trip, the past and the present crossing the same road.

 

FRANCESCO PIU ‘Crossing’
Sabato 19 ottobre 
– Spazio Teatro 89 – Milano
Biglietti € 13 + prevendita
http://bit.ly/FrancescoPiuMilano

Apertura biglietteria ore 20:30
Apertura porte ore 21:00
Inizio concerto ore 21:30

www.francescopiu.com

 

BIOGRAFIA
Una miscela esplosiva di blues, funky, rock e soul in chiave acustica. Questa la formula del sound di Francesco Piu, cantante e chitarrista sardo nato nel 1981. Accompagna la propria voce con strumenti quali chitarra acustica, dobro, weissenborn, banjo, lap steel e armonica. Negli ultimi anni si è ritagliato uno spazio di rilievo nel panorama del blues italiano ed internazionale.

Ha partecipato ad alcuni tra i più importanti festival del genere: IBC Memphis, Cognac Blues Passions, Blues To Bop, Blues Sur Seine, Pistoia Blues, Narcao Blues, Magic Blues, Santa Blues de Tenerife, Blues en Bourgogne, Salaise Blues, Milano Jazzin Festival, Vache De Blues, Schtumm, Trasimeno Blues per citarne alcuni.
Ha aperto concerti per grandi artisti quali John Mayall, Johnny Winter, Jimmie Vaughan, Robert Cray, Charlie Musselwhite, The Derek Trucks Band, The Fabulous Thunderbirds. E ancora Doyle Bramhall II, Sonny Landreth, Joe Bonamassa, Larry Carlton, Robben Ford, Albert Lee, Trombone Shorty, Brent Mason, Joe Louis Walker, Eric Sardinas, The Holmes Brothers, Vintage Trouble. Ha calcato il palco con artisti del calibro di Tommy Emmanuel, Eric Bibb, Roy Rogers, Fabio Treves, Matt Schofield, Guy Davis, Bob Stroger, Andy J.Forest, Sugar Blue, Watermelon Slim, Kevin Welch, Sandra Hall, Davide Van De Sfroos, Eugenio Finardi e molti altri.

Nel 2003 si aggiudica il primo premio al concorso “Blues From Sardinia” al Narcao Blues Festival, nel 2008 il primo premio al “Out of the Blue’s” di Samedan (SWI) e nel 2011 si aggiudica il prestigioso “Premio Maria Carta”.
Dopo aver vinto le selezioni nazionali, si esibisce nel gennaio 2010 all’INTERNATIONAL BLUES CHALLENGE di Memphis, Tennessee come rappresentante italiano.
Il 28 maggio 2015 suona al PARLAMENTO EUROPEO di BRUXELLES nell’ambito della conferenza stampa di presentazione dell’ European Blues Challenge 2016.

ALBUM
Il suo disco d’esordio è “BLUES JOURNEY” (2007) dove suona tutto da solo. Il secondo, “LIVE AT AMIGDALA THEATRE” (2010) in trio, supportato da batteria, percussioni ed armonica, si aggiudica la palma di MIGLIOR CD DEL 2010 alla II edizione del “Premio Nazionale Radio Trampa” dedicato alle produzioni indipendenti e ottiene lusinghiere recensioni dalla stampa specializzata.

Nel 2012 esce “MA-MOO TONES” prodotto da Eric Bibb, che si piazza tra i migliori 10 dischi dell’anno per Buscadero, consacra definitivamente Francesco Piu nella scena blues nazionale e gli apre le porte per esibirsi live in Francia, Spagna, Canada, Gran Bretagna, Norvegia, Svizzera, Belgio, Repubblica Ceca, Slovenia e Germania. A ottobre 2013, nella sua tournèe canadese, si esibisce al prestigioso club “El Mocambo” di Toronto.

A marzo del 2014 esce “LIVE AT BLOOM”, nel quale Francesco sperimenta sonorità più elettriche. Dopo il riconoscimento “Gianni Mangione Blues Award” dell’ Italian Blues River (dicembre 2014), il 2015 inizia con il primo vero e proprio USA TOUR.  Si è esibito in Mississippi, Tennessee e California, dal “Club Ebony” di Indianola alla “House Of Blues” di Los Angeles fino al “Biscuits and Blues” di San Francisco, e ha registrato nel mitico SUN STUDIO di Memphis.

“PEACE & GROOVE” è il titolo del suo ultimo album che esce a Novembre 2016 per APPALOOSA RECORDS e viene subito inserito dalle riviste specializzate tra i migliori dischi dell’anno. Nato dalla collaborazione con lo scrittore Salvatore Niffoi, questo suo quinto lavoro rappresenta un’ulteriore svolta verso sonorità più soul e rhythm’n’blues, con la presenza di alcuni tra i migliori musicisti italiani di black music.

A giugno del 2017 “PEACE & GROOVE” vince il “Premio Mario Cervo” come miglior lavoro discografico dell’anno prodotto in Sardegna. Il 21 aprile 2018 esce, in occasione del Record Store Day, il nuovo disco comprendente delle sessioni incise da Francesco e dalla sua band al completo all’ interno di un vigneto nei pressi di Alghero: “THE CANN O’ NOW SESSIONS”.

Nel marzo 2019 apre tutti i concerti italiani del “John Mayall 85th Anniversary Tour”, otto date nei migliori teatri della penisola in compagnia del padre del British Blues.